21 ago

Anemia sintomi cause terapia

 

Anemia sintomi cause terapia

 

Esistono varie forme di anemia , ad esempio  :

 

Anemia sideropenica

Anemia falciforme

Anemia mediterranea o talassemia 

Anemia aplastica

Anemia perniciosa

Anemia emolitica autoimmune

Anemia megaloblastica , ecc …

 

L’anemia inoltre può essere microcitica , macrocitica oppure normocitica .


I tre termini si riferiscono alle dimensioni dei globuli rossi che possono essere più piccoli della norma , più grandi oppure normali
.

 

Tra tutte queste forme la più frequente e sicuramente la cosiddetta Anemia Sideropenica o Ferropriva ossia da carenza di ferro , che può presentarsi con uno o più dei sintomi che seguono .

 


Sintomi  :


Possono avvertirsi :  Stanchezza fisica , insonnia , irritabilità , mal di testa , vertigini , difficoltà a concentrarsi , bruciori alla lingua , ragadi e fissurazioni ( tagli ) agli angoli della bocca , disfagia  ( difficoltà a deglutire ) , fragilità dei capelli , fragilità delle unghie , deformazioni delle unghie , inappetenza , palpitazioni o tachicardia ( accelerazione del battito cardiaco ) , glossite  ( infiammazione della lingua ) .


I sintomi ovviamente dipenderanno dalla gravità dello stato anemico .

 


Cause  :

 


Tra le possibili cause troviamo  :  perdite mestruali , dieta inadeguata o vegetariana e quindi scarso apporto alimentare di ferro e di altri nutrienti , perdite ematiche per sanguinamento gastrointestinale dovuto ad esempio a gastrite cronica o per ulcera gastrica o duodenale , ernia iatale , ipermenorrea  ( mestruazioni particolarmenti abbondanti e quindi con eccessiva perdita di sangue ) , deficit dell’assorbimento , malattia celiaca o celiachia , emorroidi , angiodisplasia  (  una piccola malformazione dei vasi nello stomaco , nel duodeno oppure nell’intestino tenue o nel colon che può causare emorragia  ) , diverticolite ( infiammazione dei diverticoli – cavità che si formano nel colon causate generalmente da un’eccessiva pressione all’interno del viscere ) , polipi del colon , ipocloridria  ( la scarsa produzione di acido cloridrico nello stomaco , può ridurre l’assorbimento del ferro  ) , colite ulcerosa , ecc ….

 

 

Un abuso di farmaci anti-infiammatori non steroidei o steroidei e di antistaminici , specialmente se assunti a stomaco vuoto  ( vedi l’articolo sulla Gastrite )  può essere la causa di un sanguinamento cronico .


Vi sono poi il deficit di vitamina B12 , B6  C e di Acido folico

 


Da considerare che il ferro viene eliminato normalmente :


Con le urine 0,1 mg al giorno


Con le feci 0,4 mg al giorno


Con il sudore 0,5 – 1 mg al giorno


Con le perdite mestruali 20 mg al mese .

 


Se non si individua la causa l’anemia anche se trattata può ritornare !

 


Esami consigliati  :  

E’ sufficiente un semplice prelievo del sangue

 


Emocromo  =  Serve a studiare le cellule del sangue umano  ( globuli rossi , globuli bianchi , piatrine , ecc …. )

 


Sideremia =  misura la concentrazione di ferro nel sangue , il valore diminuisce in presenza di anemia sideropenica

 


Transferrinemia = La transferrina è una proteina che trasferisce il ferro agli organi di deposito e lo trasporta alle varie cellule presenti nell’organismo , nell’anemia sideropenica il valore aumenta

 


Ferritinemia  =  Serve a indicare i depositi totali di ferro nell’organismo , quindi il valore diminuisce in presenza di anemia sideropenica

 


Hemoccult =  eventuale test  per la ricerca di sangue occulto nelle feci che va ripetuto almeno per tre volte visto che il sanguinamento ( se presente ) può essere intermittente .

 


Per eseguire questo esame il paziente non devo assumere carni rosse e pesce per almeno tre giorni prima dell’esame , e non deve assumere ferro in quel periodo .


Se l’esame risulterà positivo bisognerà ricercare la fonte del sanguinamento , per porvi rimedio .

 

 

 


In presenza di Anemia da carenza di ferro è necessario intraprendere una terapia marziale che possa correggere il deficit di ferro in alcuni mesi .


In questo caso il vostro medico molto probabilmente vi prescriverà del ferro sotto forma di sali ferrosi semplici , da assumere preferibilmente lontano dai pasti per un assorbimento migliore .

 


Purtroppo però l’assunzione lontano dai pasti causa spesso bruciori di stomaco e crampi addominali dovuti ad irritazione gastrointestinale , e a volte anche diarrea . 

 

Per evitare il dolore , e bene allora attuare una riduzione del dosaggio :  mezza compressa a pranzo e mezza compressa la sera a cena  da prendere dopo i pasti .

 

 

 


I GLOBULI ROSSI  E  L’ANEMIA


I globuli rossi o eritrociti , occupano circa il 40 % del sangue , vivono in media 120 giorni , dopodicchè vengono distrutti . Ma la loro velocità di produzione è molto elevata e raggiunge parecchi milioni di globuli rossi al secondo .

 


Metaforicamente possiamo paragonare il nostro corpo a una grande città , con milioni di abitanti , e in questa grande città piena di strade ci sono dei camion speciali che trasportano alimenti a tutta la popolazione rappresentata dalle cellule , visto che  senza ossigeno tali cellule non possono vivere .

 


Così quando inspiriamo l’ossigeno entra nei polmoni e per essere trasportato ai tessuti , sale su questi camion chiamati globuli rossi dotati di un cassone speciale detto emoglobina , alla consegna del nuovo ossigeno i tessuti restituiscono per così dire un contenitore vuoto della precedente consegna , ossia l’anidride carbonica , che a sua volta continuerà il viaggio sui camion fino ai polmoni per venire espulsa infine con l’espirazione . 

 


L’emoglobina e ciò che rende i globuli rossi capaci di trasportare l’ossigeno , ma per la formazione dell’emoglobina è necessario il ferro .


Un abbassamento dei livelli di emoglobina farà arrivare meno ossigeno ai tessuti causando i sintomi tipici dell’ipossia  periferica  ( =  della carenza di ossigeno )    ( vedi alla voce sintomi )
La carenza di Ferro , vitamina B12 , vitamina B6 , vitamina  C , e  Acido folico causa un arresto della  produzione dei Globuli rossi nel midollo osseo delle ossa piatte e irregolari .

 


Eccovi dunque delle indicazioni sugli alimenti più ricchi di questi nutrienti .

 


Alimenti ricchi di ferro  :  


Tra tutti gli alimenti il più ricco di ferro e senz’altro la milza .


Poi vi sono il fegato , i fegatini di pollo , le cozze , la carne bovina , suina , di pollo , di vitello , il tacchino , le uova , il prosciutto e il tonno


Il ferro è presente anche in alimenti di origine vegetale quali le lenticchie , ma il suo assorbimento risulta scarso .

 


Alimenti ricchi di vitamina  B12  :


Attenzione viene distrutta dal calore !   -  Uova , aringhe , fegato , carne , pesce , formaggi , latte , molluschi

 


Alimenti più ricchi di vitamina  C  :


Peperone crudo , kiwi , fragole , arance , limoni , mandarini , prezzemolo crudo , radicchio verde 

 


Alimenti ricchi di vitamina  B6  :


E’ abbastanza sensibile alla cottura  -  carne rossa , fegato , cavolo , cereali , crusca , fagioli , piselli , lenticchie , soia , spinaci , arance , banane , per , pane integrale , mango , cavolini di Bruxelles

 


Alimenti ricchi di acido folico  :


Nota – essendo termolabile e idrosolubile può perdersi con l’acqua di cottura – fegato , cereali , cavolini di bruxelles , arachidi , spinaci , broccoli , lattuga , ceci , avocado


Tenete presente che : alcuni conservanti , il calcio ( si trova nel latte , nei formaggi , ecc … )  , i tannati presenti nel thè , nel caffè , nella cioccolata e nel vino , i fitati delle fibre vegetali  ( frutta , verdura , ortaggi , ….. ) e la crusca riducono l’assorbimento del ferro .


Al contrario la vitamina  C  ne facilita l’assorbimento

 

E’ bene ricordare che un’eccesso di ferro può avere degli effetti tossici nell’organismo e può causare collassi cardiovascolari .

Quindi prima di iniziare una qualsiasi terapia lasciate al vostro medico il compito di formulare una corretta diagnosi basata sull’anamnesi e sugli esami di laboratorio .

 

Va segnalato infine che lo specialista delle malattie del sangue è l’ematologo .

 

 

 

Arcadistribution, prodotti per il benessere

 

 

Attenzione !  -  
quest’articolo a solamente uno scopo informativo , e non vuole sostituirsi al parere del vostro medico curante che conosce la vostra situazione .

 

 

 

 

 

© 2019 blogdellasalute

Designed by CIRTEXHOSTING -- Made free by | CIRTEX CORP | FFMPEG HOSTING | HOSTV - VPS HOSTING |